La pizza chiena

Portata
Pizza
Pubblicato da
Pubblicato il

Ancora una tipica preparazione pasquale del mio paese di origine, la pizza chiena. Anche di questa preparazione, si sta perdendo l’origine, semplice da preparare, per essere gustata appieno deve riposare almeno un giorno. Secondo me calda non da il meglio dei se.  L’involucro è formato da pasta di pane stesa sottile, il ripieno  è composto da formaggio dolce tipo un primo sale,  del salame  napoli o soppressata paesana, abbondanti uova sbattute con formaggio pecorino grattugiato e si può aggiugere anche del parmigiano sempre grattugiato, e una bella macinata di pepe. L’ideale sarebbe far riposare il ripieno un paio di ore e poi  versarlo nella teglia imburrata( si può usare anche la sugna) , infarinata e rivestita di uno strato di pasta per pizza , chudere con un altra sfoglia di pasta stesa sottile, cuocere possibilmente nel forno a legna. Io l’ho cotta nel forno della mia cucina per circa trenta minuti a  250 gradi, è pronta quando è ben dorata. Avvolgerla poi in una tovaglia da cucina pulita e lasciarla raffreddare, questo passaggio serve per renderla più tenera.

17 comments

  1. katia said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    mamma che fame!!!!utte queste cose lievitate e farcite come solo voi campani sapete fare!Sono fantastiche ma con le tue ricette adesso ci provo anch'io anche se sono a Bolzano.Ciao Katia
  2. Betty said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    che buona! pens che mia mamma me ne fece una bella grossa e io per tenerla un po' in più metà l'ho congelata, era troppo buona!
  3. federica said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Caspita deve essere eccezionale! un bel piatto unico, sostanzioso e buonissimo!ciao!!
  4. manu e silvia said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Ci piacciono troppo queste preparazioni con la pasta di pane farcita di salumi e formaggi!! La tua pizza sembra proprio buonissima! baci baci
  5. federica said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    la proverò assolutamente!!!
  6. Bosina said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Carmen, questa dev'essere una vera bomba! Ma cos'è che non sai fare tu? Un bacione da una Laura ancora col mal di denti... non ne vengo a capo più...
  7. Laura said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    ma quanto è buona pa pizza chiena! Prima o poi mi cimenterò in questa splendida preparazione! Un bacio Laura
  8. mirtilla said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    carmen che meraviglia! esecuzionr da 10 e lode!!
  9. lenny said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Non conoscevo questa pizza, ma a giudicare dalle foto deve essere ottima :-))
  10. stefania said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Stupenda!!! Mio marito ne va matto!!!
  11. Nanny said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Ne ho sentito spesso parlare da un mio amico della provincia di Salerno,la madre la prepara per Pasqua,un piatto come hai detto tu della tradizione.Proverò a farla al più presto.
  12. Claudia said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Direi proprio bella afiziosa è!!!! Bravissima Carmen.. come sempre!!!! un bacione..
  13. Maria said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Che bella deve essere buonissima!! Ciao
  14. annamaria said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    che buona questa pizza...domani salgo a napoli per il controllo dal medico...speriamo bene:-)un bacio Annamaria
  15. gunther said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    una bella pizza farcita di ogni ben di dio, deve essere buonissima
  16. ideb said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    Qualcosa di simile, nel periodo pasquale, viene preparato anche nel mio paese di origine, si chiama Pizza Rustica, hai ragione è veramente buonissima. Ciao e buona giornata
  17. mary said on 21 Aprile, 2009 Rispondi
    interessante questa pizza , fa venire una fame a guardarla!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the socialchef internet portal. Requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.