Barchette di melanzane

Pubblicato da
Pubblicato il
Barchette di melanzane

Questo piatto l’ho catalogato come contorno, ma potrebbe essere benissimo un secondo. Volevo preparare le melanzane, senza appesantire la preparazione con fritture e quindi ho lessato le melanzane, mentre la polpa l’ho ripassata in padella con pochissimo olio. E’ risultato un piatto, molto leggero e fresco, può essere servito  sia caldo che freddo.

ingredienti:

  • 5 melanzane sottili
  • una salsiccia
  • 150 g fior di latte
  • un panino
  • un uovo
  • sale e pepe
  • a piacere parmigiano
  • 10 pomodorini ciliegino
  • foglie di basilico fresche
  • pane grattugiato
  • olio extra vergine di oliva

Portare ad ebollizione una pentola con dell’acqua, nel frattempo lavare,  spuntare e tagliare a metà le melanzane, scavare la polpa e tagliarla a dadini, metterla a spurgare con un poco di sale.  Mettere anche le melanzane scavate con un poco di sale. Appena l’acqua bolle  versare le  barchette di melanzane e cuocere per un cinque minuti, scolarle e metterle su carta assorbente.

A parte prendere la polpa metterla in acqua tirepida per togliere il sale e strizzarla bene, in una padella antiaderente mettere un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e aggiungere la polpa delle melanzane e far rosolare, a fine cottura, spellare la salciccia e aggiungerla alla polpa e continuare a rosolare.

In una ciotola unire alla polpa delle melanzane, l’uovo, il formaggio grattugiato, il fior di latte tagliato a dadini, la mollica del panino ammorbidita in acqua  e strizzata, aggiustare di sale e pepe.

Con questo composto riempire i gusci delle melanzane. Rivestire una teglia con carta forno, poggiarvi le barchette, tagliare  i pomodorini, spezzettare le foglie di basilico e cospargere le melanzane. Rifinire con una spolverata di pane grattugiato e dell’olio extra vergine di oliva. Questo dipende dal gusto personale e dalla voglia di rendere la preparazione più leggera.

Infornare a 200 gradi per una ventina di minuti, il tempo di far fondere il fior di latte e creare una crosticina dorata.

10 comments

  1. Laura said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    Carmen quanto sono buone!!! Fatte così hanno un che d'estivo! Un abbraccio Laura
  2. Lo said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    delizioseeeeeeeeeeeeeee
  3. ricetteleggere said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    complimenti per il blog, me lo segno tra i preferiti del mio, così ogni tanto passo a sbirciare qualcuna delle tue splendide ricette!! Ciao!!
  4. katty said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    che buone queste barchette di melanzane!!e poi davvero carine!! baci!!
  5. federica said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    Ciao Carmen ma sono super queste barchette!!! bravissima!!
  6. manu e silvia said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    Ma che buone! un piatto unico davvero senza paragoni! e poi son bellissime da vedere anche! bacioni
  7. annamaria said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    che buone queste melanzane ripiene...passa dal mio blog...c'è un premio da ritirare:-) un bacio Annamaria
  8. Tittina said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    ciao buonissime le melanzane..come le hai cucinate sono anche piu leggere..c'è qualcosa ancora per te..baci Tittina
  9. Claudia said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    Ahhhhhh Carmen!!!!!! non mi puoi mica far vedere ste cose a quest'ora!!!! son troppo sfiziose pure con i fiocchi di latte. brava.. brava.. bacioni
  10. Nanny said on 21 Maggio, 2009 Rispondi
    Che buone le melanzane a barchetta,ummmmm oggi a pranzo sarebbero l'ideale!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the socialchef internet portal. Requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.